Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

  • Questo evento è passato.

Eutonia – secondo Gerda Alexander e Raymond Murcia

16 settembre 2016 - 18 settembre 2016

- €200

L’Eutonia è una Pratica che privilegia l’esperienza somatica
Il termine utilizzato per la prima volta da Gerda Alexander, deriva dal greco eu=buono e tonus=tensione.
Il tono muscolare è l’elemento di base della comunicazione e le particolari variazioni della sua contrazione sono la forma più arcaica dell’espressione umana.
Il tono muscolare è quella particolare attività dei nostri muscoli che ci permette di mantenere l’equilibrio, in rapporto alla forza di gravità e al riflesso antigravitario, di reagire velocemente agli stimoli esterni ed interni, di organizzare l’azione più adeguata favorendo l’adattamento all’ambiente che ci circonda.
I centri deputati al controllo del tono sono collocati nel settore sottocorticale del sistema nervoso autonomo denominato cervello rettile.
L’Eutonia orienta la ricerca verso la liberazione da blocchi e irrigidimenti favorendo la fluidità e l’armonia nelle posture statiche e dinamiche e l’autoregolazione globale.
Gerda Alexander pensava che l’armonia, l’equilibrio dipendono dalla capacità della persona di assimilare senza danni, senza fissazioni le variazioni psicocorporee della sua esistenza

L’Eutonia considera la persona come una unità indissolubile che si costruisce dai primi stadi dello sviluppo fino all’età adulta nella interazione con la realtà concreta (oggetti, corpo dell’altro, spazio, tempo) e con i vissuti più intimi ( fantasie, emozioni).
Questo processo di adattamento continua tutta la vita e con l’Eutonia può divenire oggetto di trasformazione attraverso una ricerca personale consapevole.
Il sintomo, inteso come dolore, tensione, come diceva Raymond Murcia, è il risultato di uno squilibrio tra la persona e il suo ambiente ed è considerato come fatto da integrare, assimilare e dirigere all’interno dell’economia globale della persona.

Si propone come un’esperienza somatica capace di agire sulla persona e di offrire a ciascuno la possibilità di svilupparsi seguendo il proprio cammino.

Il lavoro si basa su:
• Passività: imparare a rilassare il corpo
• Trasporto: sentire come il nostro corpo si organizza
in relazione alla gravità, nella postura e nel movimento
• Spazio interno, esterno e prossimo
• Microstiramenti: per recuperare la lunghezza della
nostra catena muscolare, rilasciando le tensioni
• contatto: il corpo come veicolo di relazione
• Disegno: movimenti non stereotipati che si fanno a
partire da una parte del corpo
• Studio di movimento

QUOTA CORSO: Euro 200
La quota corso NON è comprensiva delle spese di vitto e alloggio.
Per l’iscrizione si prega di scrivere una mail ai contatti qui sotto indicati.

DOCENTE: Conduce Maria Lucia Caporale, allieva del dott. Francesco Gasto e M°Raymond Murcia,
diplomata presso la Federazione Internazionale di Eutonia del M°Raymond Murcia
per informazioni dettagliate sul corso potete scrivere a Maria Lucia Caporale: cigno13@gmail.com

Il seminario si svolgerà presso la struttura residenziale del Borgo di Pomaia (Pisa), Venerdì e Sabato 9.30/12.30 – 15-18 e Domenica 9.30/12.30,
Per informazioni logistiche e prenotazioni dirette: www.borgodipomaia.it – tel. 050 685035.

Dettagli

Inizio:
16 settembre 2016
Fine:
18 settembre 2016
Prezzo:
€200

Luogo

Borgo di Pomaia
Via Poggiberna 38
Pomaia di Santa Luce, 56064 Italia
+ Google Maps
Telefono:
050 685035

Questo sito utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione; continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi